ARTE . ILLUMInazioni
Dal 04-06-2011 al 30-11-2012

ARTE . ILLUMInazioni

Si apre il 4 giugno la 54. Esposizione Internazionale d'Arte dal titolo "ILLUMInazioni". La mostra, curata dalla storica dell'arte Bice Curiger, sarà allestita presso i Giardini e l'Arsenale per dare ampio spazio agli 83 artisti partecipanti.

Nella mostra saranno presenti alcune opere di Jacopo Robusti, conosciuto come il Tintoretto, per testimoniare come molti artisti contemporanei, proprio come lui, cercano di stabilire un dialogo intenso con chi visiona la propria opera.

Le opere del grande pittore veneziano infatti, emanano una luce quasi febbrile e scatenano un'illuminazione interiore.

Non a caso la Direttrice ha sottolineato che "con ILLUMInazioni si vuole celebrare il potere dell'intuizione, la possibilità dell'esperire attraverso il pensiero favorita dall'incontro con l'arte e con la sua capacità di affinare gli strumenti di percezione".

Tra gli artisti della 54. Esposizione internazionale d'Arte saranno presenti: Monica Bonvicini, James Turrell, Nicholas Hlobo, Norma Jean, R.H. Quaytman, Haroon Mirza, Loris Gréaud, Carol Bove, Gelitin, Dayanita Singh, Christopher Wool e molti altri ancora che hanno realizzato opere esclusive per questo evento.

Informazioni Extra:
Per info e costi visita: http://www.labiennale.org/it/arte/esposizione/biglietteria/
Luogo: Giardini e Arsenale Venezia
URL: http://www.labiennale.org/it/Home.html

Venezia Jazz Festival 2011: Sting in Piazza San Marco
Dal 09-01-2011 al 31-07-2011

Venezia Jazz Festival 2011: Sting in Piazza San Marco

Il Venezia Jazz Festival, che si terrà in Laguna dal 23 al 31 luglio 2011, è uno dei festival più importanti in Italia e unisce una ricca ed esclusiva programmazione alla bellezza unica dei luoghi.

Quest’anno uno degli eventi clou della manifestazione vedrà, il 29 luglio 2011, come protagonista assoluto in Piazza San Marco, Sting, accompagnato da orchestra e band.  Il Symphonicity Tour, i suoi più grandi successi riproposti con arrangiamento sinfonico, dai pezzi storici dei Police tra cui da “Every Little Thing She Does Is Magic” a “Roxanne” passando da “Every Breath You Take”, oltre naturalmente ai brani più famosi della sua carriera da solista, come “Englishman in New York”, “Fragile”, “Russians”, “If I Ever Lose My Faith in You”, “Fields Of Gold” e “Desert Rose”, toccherà infatti anche l’Europa con tre date italiane, una delle quali si inserisce proprio nella programmazione del Venezia Jazz Festival.

Il programma della rassegna musicale veneziana, giunto quest’anno alla sua quarta edizione, prevede poi una serie di altri prestigiosi concerti in Piazza San Marco e al Teatro La Fenice,ma anche tanti altri eventi, come aperitivi live e jazz lunch & dinner, in luoghi alternativi come i maggiori musei cittadini (Palazzo Grassi, Punta della Dogana, Collezione Peggy Guggenheim) e altre location suggestive e popolari, come la zona del Ponte di Rialto e diversi campi della città.

La città di Venezia si trasformerà per una settimana in un pullulare di eventi di musica e spettacolo, ma non solo: la manifestazione è arricchita anche di un ricco programma di arte, letteratura, fotografia ed esperienze culinarie, che coinvolgerà gli spettatori ad ogni ora del giorno e della notte.

L’Isola di San Servolo, oasi di tranquillità a 5 minuti dal centro, ospiterà ad esempio i clinics internazionali di danza jazz, fotografia digitale nello spettacolo, Moog; al Teatro La Fenice si svolgeranno gli incontri letterari realizzati in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino, dove scrittori contemporanei e musicisti si confrontano; molti degli appuntamenti terminaneranno poi con una degustazione di vini e prodotti del territorio.

Quest’anno, inoltre, in occasione del ventesimo anniversario dello scomparsa di Miles Davis (1926 – 1991), il festival firma la più importante mostra mai realizzata sull’artista, un evento multimediale che racchiude tutta la discografia di questa icona della storia non solo musicale, con molte altre curiosità.